Le insalate: la tradizione

Le insalate de La Malpenga sono diventate la “specialità della casa” grazie a Vittorio Buratti, che nei suoi viaggi negli angoli più disparati, trovava sempre il tempo per acquistare sementi di insalate da riportare a Vigliano e lì coltivare. Si dice che l’orto fosse arrivato ad offrire settanta varietà diverse d’insalata. Anche dopo la scomparsa di Vittorio Buratti, la famiglia ha continuato nella tradizione della coltivazione delle insalate.

La grande varietà di tipi proposti fa sì che ciascun piatto assuma delle caratteristiche organolettiche particolari, a seconda delle proporzioni usate nel miscelare i tipi diversi. In un’epoca di standardizzazione dei gusti, dovuta all’uniformità, alla monotonia dell’offerta della grande distribuzione, gustare insalate con il sapore, il profumo di una volta è un’esperienza impagabile. I nipoti di Vittorio Buratti vogliono ora tornare a condividere – come già faceva il nonno – i prodotti dell’orto de La Malpenga con tanti più amici, venuti da vicino e da lontano.

Le varietà coltivate oggi

  • Cicoria a Grumolo - Rosetta
  • Acetosa (Erba Matta)
  • Cicoria Selvatica dei Campi (Erba Matta)
  • Ravanello
  • Valeriana
  • Rucola
  • Boraggine
  • Lattuga Bionda Riccia
  • Crescione
  • Senape Bianca/Rossa
  • Cavolo Rapa
  • Raperonzolo